Dicembre 2019
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Aggiornamenti normativi

Il soccorso istruttorio sana la cauzione non...

La mancata allegazione delle cauzioni può essere sanata con soccorso istruttorio ma soltanto a condizione che la cauzione sia stata stipulata in data anteriore al termine di presentazione dell' offerta. Lo ha affermato il Consiglio di stato sezione quarta con la pronuncia del 4 dicembre 2019 n. 8296 che richiama la precedente giurisprudenza che aveva ammesso il soccorso istruttorio con invito a integrare la documentazione mancante. In rife...
Appalti, definire valori omogenei

Definire correttamente l' importo a base di gara per evitare elusioni del codice appalti e per assicurare la confrontabilità delle informazioni. È questa la finalità del documento emesso da Itaca (l' associazione federale di regioni e province autonome per l' innovazione, la trasparenza e la compatibilità ambientale negli appalti) contenente «Indirizzi operativi per il calcolo del valore stimato degli appalti e p...
Servizi identici, requisiti per partecipare alle...

Quando il bando di gara richiede, per partecipare a un appalto, il previo svolgimento di servizi identici, il requisito dell' identità dei servizi deve essere chiaramente espresso, deve rispondere a uno specifico interesse pubblico e trovare giustificazione nelle caratteristiche tecniche del servizio oggetto di gara. Lo ha affermato l' Anac nella deliberazione del 13 novembre 2019, n. 1046 che, per un affidamento nell' ambito dei servizi p...
Principio di rotazione, è strumentale rispetto...

L' operatività del principio di rotazione deve essere coordinata con i valori di rango costituzionale tra cui, in particolare, quelli espressi all' articolo 97, ai quali la pubblica amministrazione è tenuta sempre a uniformare la propria azione per garantire il buon andamento. È questa la pronuncia del Tar Marche, con la sentenza n. 707/2019 , che, partendo dall' analisi della effettiva valenza del principio di rotazione, ha ...
Corte Ue, illegittimi i limiti del codice italiano...

Sono contrarie al diritto eurounitario le norme italiane che limitano la quota dell' appalto che l' offerente è autorizzato a subappaltare a terzi e quelle che bloccano la possibilità di ribassare i prezzi applicabili alle prestazioni subappaltate rispetto ai prezzi risultanti dall' aggiudicazione. Lo ribadisce la Corte di giustizia Ue con la sentenza C-402/18. La questione La vicenda ha origine da una procedura di gara per l' affi...
Non ammesse altre imprese rispetto a quelle inizialmente...

La ricorrente impugna con vari motivi il progetto esecutivo dei lavori, la determina a contrattare, la scelta di effettuare procedura negoziata ai sensi dell’articolo 36 comma 2, lettera c bis del Codice. In particolare la ricorrente, ricorda di avere chiesto la propria ammissione alla procedura, benché in sovrannumero rispetto all’elenco di quindici operatori selezionati ai sensi dell’art. 36, 2° co., lett. c bis), ...
...

L'equo compenso trova riconoscimento in tribunale. Per di più, per un incarico svolto per la Pubblica amministrazione e non a titolo gratuito, ma che prevedeva un emolumento per il professionista, quindi per la violazione di parametri ministeriali. Il Tar Marche ha infatti pubblicato ieri una sentenza con cui ha accolto il ricorso presentato dall'Ordine dei commercialisti di Ancona, che aveva contestato un avviso pubblico del comune di Mac...
Divieto di avvalimento nella Categoria OS24 riferita...

La ricorrente è stata esclusa dalla gara per lavori da aggiudicarsi con il criterio del minor prezzo e per una qualificazione nella categoria OG2 , prevalente per €. 200.328,73, e nella scorporabile OS24 (Verde ed arredo Urbano)  per €. 52.318,90. A fondamento dell’esclusione il responsabile unico del procedimento evidenziava che la ricorrente aveva dichiarato, quanto alla categoria OS24, di volersi avvalere della qua...
Gara illegittima se i concorrenti non vengono...

La regola generale della pubblicità della gara, con specifico riguardo al momento dell' apertura delle buste, implica l' obbligo di portare preventivamente a conoscenza dei concorrenti il giorno, l' ora e il luogo della seduta della commissione di gara, la cui violazione comporta l' illegittimità delle operazioni e l' annullamento dell' intera procedura. Lo ha affermato il Tar Lombardia con la sentenza n. 2450/2019 . Il caso Il giu...
Appalti, il nuovo regolamento inciampa su procedure...

Lo schema di regolamento attuativo del codice dei contratti (giunto già alla sua seconda versione, licenziata il 28 novembre) non sembra ammettere deroghe alla rotazione a differenza di quanto oggi prevedono le linee guida n. 4 e, pur con alterne conclusioni, l' orientamento dominante della giurisprudenza. A ben valutare, nell' ambito di una generale riconferma dei vincoli della rotazione - nel regolamento la rotazione è prevista no...
TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00